Redigere un testamento solidale con AIL

Quando AIL ha iniziato a promuovere il testamento solidale, si è trovata di fronte ad una domanda impegnativa: come spiegare i lasciti testamentari al grande pubblico ed essere sicuri che passasse il giusto messaggio, ovvero quello di una forma di donazione semplice, che può contribuire ad importanti progetti promossi dall'Associazione?

Come far passare il messaggio che per essere filantropi non servono grandi patrimoni ma solo la voglia di lasciare ciò che si ha per una buona causa?

 

Il claim "avrai migliaia di eredi"

Un lascito solidale è un gesto che non necessita di azioni pratiche chissà quanto complicate. Significa semplicemente lasciare una parte dei propri beni ad un ente benefico. Di fatto non esiste una donazione minima poiché qualsiasi tipo di donazione può essere un grande contributo per portare avanti il lavoro di chi fa ricerca scientifica o garantisce servizi e assistenza ai pazienti.

Per questo motivo AIL ha ritenuto fondamentale ricordare ad ogni possibile donatore che un lascito ha una ricaduta positiva su tutte le persone impegnate nella battaglia per la vita: "Avrai migliaia di eredi" non è solo un claim ma un motto che ci spinge a perseguire il nostro scopro di sostenere la ricerca e schierarci sempre al fianco del malato.

Con un lascito solidale si sostengono direttamente le attività di ricerca scientifica promosse da AIL, l’impegno dei volontari negli ospedali e nelle case alloggio, oltre al lavoro dei medici e degli infermieri nei reparti di ematologia. Tutti loro, insieme ai pazienti che troveranno una cura, diventeranno idealmente i tuoi eredi.

Pensa solo a quante persone potrai sostenere e a quanti benefici potranno avere dal tuo gesto: la tua buona azione darà vita ad una catena di speranza inarrestabile.

 

Come fare Testamento

La cosa fondamentale affinché il lascito sia valido è indicare in maniera inequivocabile l'organizzazione beneficiaria nel proprio testamento. Esistono diverse tipologie di testamento, anche se quelle più comuni sono il testamento olografo e quello pubblico. È possibile trovare maggiori informazioni cliccando qui.

Un testamento chiaro e corretto tutela i tuoi cari e la tua scelta di sostenere AIL e i pazienti ematologici.

Se hai domande a questo proposito, contattaci.